Sala 4 - Porcellane Italiane.



LE PORCELLANE ITALIANE
In Italia non verrà mai trovata una cava di caolino puro: infatti le nostre porcellane non avranno mai la qualità materica di quelle tedesche o francesi, senza però aver nulla da invidiare dal punto di vista artistico. La migliore cava italiana è in Veneto, presso Vicenza, questo spiega la ragione della quantità di manifatture in quella regione: Venezia, Nove, Este, Treviso.
Ma – nel corso della prima metà del XVIII secolo - la passione per il nuovo materiale traslucido bianco coinvolgerà un re napoletano, Carlo III di Borbone, che vorrà una manifattura partenopea, la celebre Capodimonte, e un nobile toscano Carlo Ginori che fonderà la più longeva manifattura europea nei pressi di Firenze.
Ogni manifattura si distingue per un forte carattere stilistico grazie alla presenza di grandissimi talenti creativi figli della straordinaria e poliedrica cultura artistica italiana.

Sala 4 - Porcellane Italiane
Bassorilievo Diana Cacciatrice
Sala 4 - Porcellane Italiane
Boccetta da profumo a forma di cuore
Caffettiera 
Nove, manifattura Antonibon, primo quarto del XIX secolo
Porcellana dipinta in policromia e oro.
Sala 4 - Porcellane Italiane
Caffettiera
Coppia di tegami decorata a fioretti
Vinovo, manifattura Gioannetti, fine del XVIII secolo
Porcellana dipinta in oro.
Sala 4 - Porcellane Italiane
coppia di tegami
Diana cacciatrice
Doccia, manifattura Ginori, 1760-1770 circa
Porcellana bianca invetriata
Sala 4 - Porcellane Italiane
figura di Diana cacciatrice
Donna orientale
Venezia, manifattura Hewelcke, 1763 circa
Porcellana dura dipinta in policromia.
Sala 4 - Porcellane Italiane
Figura di donna orientale
Giovane donna con piccolo cane
Capodimonte, modello di Giuseppe Gricci, 1745 circa
Porcellana tenera bianca.
Sala 4 - Porcellane Italiane
Figura di giovane donna con piccolo cane
Uomo orientale con alto turbante
Doccia, manifattura Ginori, 1760-1780
Porcellana dipinta in policromia e oro.
Sala 4 - Porcellane Italiane
Figura di uomo orientale
Due tazze biansate con scene galanti.
Vinovo, manifattura Gioannetti, fine del XVIII secolo
Porcellana dipinta in monocromia  porpora e oro
Sala 4 - Porcellane Italiane
Grande Tazza da cioccolata
Sala 4 - Porcellane Italiane
Gruppo mitologico
F. Ardini

terraglia e porcellana

2010
Sala 4 - Porcellane Italiane
Proliferazione in bianco
Sala 4 - Porcellane Italiane
Pulcinella sulla tartaruga
Tazza da brodo con piatto decorati “a bersò”
Venezia, manifattura Cozzi, ultimo quarto del XVIII secolo
Porcellana dipinta in policromia.
Sala 4 - Porcellane Italiane
Tazza da brodo con piatto (Consome')
Tazza biansata decorata a cineserie e oro
Marcata giglio blu
Capodimonte, 1745-1750
Porcellana tenera dipinta in policromia e oro
Sala 4 - Porcellane Italiane
Tazza da cioccolata
Serie di sei tazze con piattini decorati con soggetti romani
Nove, manifattura Antonibon, gestione Baroni, 1802 -1810 circa
Porcellana dipinta in policromia e oro.
Sala 4 - Porcellane Italiane
Tazze con piattino
Teiera  dalla superficie a squame decorata a girali fogliate
Venezia, manifattura Vezzi, 1724-1740 circa
Porcellana dipinta in policromia.
Sala 4 - Porcellane Italiane
Teiera
Sala 4 - Porcellane Italiane
Teiera dalla superficie a squame decorata a girali fogliate