Sala 3 - Porcellane di Meissen ed Europee.



LE ALTRE MANIFATTURE EUROPEE
L’arte della produzione della porcellana dura si espande nell’ Europa settecentesca grazie alla fuga di lavoranti, portatori di arcana, dalla fortezza di Meissen e grazie al lavoro di chimici sperimentatori che permettono il ritrovamento di altre cave in Europa di terre caoliniche più o meno pure. Molte sono manifatture sorte sotto la protezione delle varie corti europee (da quella imperiale di Vienna, a quelle dei diversi principati tedeschi o francesi) ma nel corso del secolo saranno sempre di più autentici imprenditori ad avviare fabbriche con puro spirito industriale.
La storia di queste fabbriche sarà inizialmente sofferta dato l’alto costo della materia prima e l’alta difficoltà produttiva (con un altissimo numero di scarti). Talvolta la loro comparsa è quella di una meteora; nelle minori qualche volta solo brevi periodi segnano un altissimo livello artistico per la presenza di un grande artista tra i modellatori o tra i pittori, destinati poi ad essere assoldate nelle manifatture maggiori.

Sala 3 - Porcellane di Meissen ed Europee
Boccetta da profumo a gruppo di fiori
Coltelli con manici in porcellana.
Manifattura di Saint-Cloud, 1740 ca.
porcellana tenera policroma.
Lama in acciaio marcata
Sala 3 - Porcellane di Meissen ed Europee
Coltelli
Due grandi piatti decorati “alla frutta”
Manifattura Imperiale di Vienna, 1760-1770 circa
Porcellana dipinta in policromia
Sala 3 - Porcellane di Meissen ed Europee
Coppia di piatti
Arlecchino gioca con un uccello e con un gatto
Meissen, J. F. Eberlein, 1743-1760
Porcellana dipinta in policromia e oro
Sala 3 - Porcellane di Meissen ed Europee
Figura di Arlecchino
La vendita dello schiavo moro 
Manifattura di Zurigo,  1770 circa
Porcellana dipinta in policromia.
Sala 3 - Porcellane di Meissen ed Europee
Gruppo con la vendita dello schiavo
Sala 3 - Porcellane di Meissen ed Europee
Mobile vetrina
Tazza trembleuse e piattino decorati a cineserie con oro a rilievo
Tazza: manifattura di Saint-Cloud, 1740 circa; 
Piattino: Vienna, Du Paquier (?), 1735 circa
Tazza in porcellana tenera e piatto in porcellana dura entrambi in monocromia oro.
Sala 3 - Porcellane di Meissen ed Europee
Tazza trembleuse
Vassoio del Servizio da tè e caffè decorato con vedute di Dresda e Sassonia .  
Veduta della Hofkirche 
Meissen, 1810-1820
Porcellana dipinta in policromia e oro.
Sala 3 - Porcellane di Meissen ed Europee
Vassoio del servizio da te' e caffe' decorato con vedute di Dresda e Sassonia
Sala 3 - Porcellane di Meissen ed Europee
venti fiori
Sala 3 - Porcellane di Meissen ed Europee
vetrina espositiva
Zuppiera con decoro a fiori

Manifattura tedesca, 1770 ca

Porcellana dipinta in policromia e oro

Collezione A. Marcenaro
Sala 3 - Porcellane di Meissen ed Europee
Zuppiera con decoro a fiori